Oggi
Fase Lunare Oggi
99%
Fase Lunare Oggi
Per aggiungere ai preferiti:
premi Ctrl + D dalla tastiera.

Ognissanti o Tutti i Santi

Tempo rimanente:
268 giorni 2:14:39

Il giorno di tutti i Santi, noto anche come Ognissanti, è una festa di certe chiese cristiane che celebrano insieme la gloria e l'onore di tutti i santi, compresi quelli non canonizzati.

Nel calendario liturgico della Chiesa cattolica e della Chiesa ortodossa, è chiamata Solennità di Ognissanti oppure Solennità di tutti i Santi.

La solennità del calendario liturgico romano (in latino: Sollemnitas Omnium Sanctorum) cade il 1º novembre (seguita il 2 novembre dalla Commemorazione dei defunti), ed è una festa di precetto; prima delle riforme di Pio XII del 1955 aveva anche una vigilia e un'ottava.

Come suggerisce il nome, è il giorno in cui la Chiesa cattolica rende omaggio a tutti i santi: ha lo scopo di commemorare tutti i santi della storia della cristianità. Infatti, nel calendario civile italiano, ogni giorno è dedicato ad un santo o a un martire ma, in realtà, i santi della cristianità sono molti più di 365 e, per questo motivo, non tutti possono trovare spazio nel calendario.

Il 1° di novembre di ogni anno, si commemora il ricordo delle loro vite e dei loro martirii, ovvero si ricorda quanto importanti siano stati i loro sacrifici e i loro gesti per la storia cristiana. Fu papa Gregorio IV, nell’835 d.C., a richiedere espressamente all’allora re franco Luigi il Pio di ufficializzare questa celebrazione come festa di precetto e fissare la sua data il 1° di novembre di ogni anno.

La festa che ricorda tutti i Santi ha origini antichissime.

Il Samhain è un'antica festa celtico-pagana, celebrata tra il 31 ottobre e il 1º novembre, e conosciuta spesso anche come Capodanno celtico. Risalente al VI secolo a.C. o addirittura prima, il suo nome deriverebbe dall'irlandese antico e si suppone significhi "fine dell'estate", mentre in gaelico (irlandese moderno) significa "novembre". Le celebrazioni di Samhain, sia quelle religiose che folcloristiche, hanno origine da un'antica festività del paganesimo celtico, che si suppone abbia influenzato anche la festa popolare di Halloween e la festività cristiana di Tutti i Santi.

Nello stesso periodo storico, presso i romani si festeggiava un giorno simile, per significato al Samhain. Si tratta della festa in onore di Pomona, dove si salutava la fine del periodo agricolo produttivo e si ringraziava la terra per i doni ricevuti. Quando Cesare conquisto la Gallia, le due feste pagane, celtica e romana, si integrarono. I giorni per il festeggiamento, quindi, cadevano, a secondo delle zone, in un periodo che si collocava tra la fine del mese di ottobre e i primi giorni di novembre.

Da sempre la notte tra il 31 ottobre e il primo novembre è sempre stata considerata in qualche modo magica. Originariamente si chiamava Nos Galan-Gaeaf, ovvero notte delle Calende d’inverno, e rappresentava il momento di maggior contatto tra i vivi e i morti.
Nell’antichità le festività che ricadevano tra ottobre e novembre erano per lo più legate al mondo agricolo e pagano. Successivamente con l’affermarsi del cristianesimo si aggiunse un significato spirituale e religioso che porta a commemorare da una parte la natura e dall’altra il mondo dell’aldilà e dei morti.
 

Ognissanti o Tutti i Santi

Ognissanti o Tutti i Santi Prossima Data: 01 Novembre 2023

Novembre 2023
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do
 
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
 
 
 

Ognissanti o Tutti i Santi (Dati)

AnnoFestivoDataGiorno
2023Ognissanti o Tutti i Santi 2023 01 Novembre 2023Mercoledì
2024Ognissanti o Tutti i Santi 2024 01 Novembre 2024Venerdì
2025Ognissanti o Tutti i Santi 2025 01 Novembre 2025Sabato
2026Ognissanti o Tutti i Santi 2026 01 Novembre 2026Domenica
2027Ognissanti o Tutti i Santi 2027 01 Novembre 2027Lunedì
Condividi su Facebook